Operazioni straordinarie

Le operazioni straordinarie (acquisizione, vendita di rami d’azienda o di intere aziende e fusioni) sono attività talvolta necessarie per implementare piani di sviluppo o per gestire crisi di impresa (vendita di rami d’azienda o aziende diventate poco strategiche per il business). La particolarità di queste operazioni e la loro complessità richiedono competenze multidisciplinari per coprire tutti gli aspetti che tali operazioni comportano.

I professionisti Eos assistono gli imprenditori nelle diverse fasi necessarie anche alla realizzazione di queste operazioni, affiancando, ove necessario, i professionisti incaricati (commercialisti e avvocati) e intervenendo anche su singole attività.

In particolare, le aree di intervento sono:

  • Assistenza nel definire termini e condizioni di vendita/acquisto
    • studio di fattibilità
    • assistenza nella negoziazione e sottoscrizione accordi preliminari.
  • Valutazione del capitale umano. Nel caso di acquisizioni è fondamentale comprendere le potenzialità di coloro che lavorano nell’azienda per contribuire ad una corretta valutazione dell’azienda anche nelle sue componenti intangibili. I occasione invece di fusioni è importante stabilire quali persone e quali professionalità sono piu’ adatte nel ricoprire ruoli e assumere responsabilità.
  • Ridisegno delle strutture organizzative. Nel caso di acquisizioni/fusioni di intere aziende o rami di azienda seconda della natura dell’operazione straordinaria si possono rendere necessari degli interventi su strutture/processi/ruoli e responsabilità per garantire efficienza organizzativa e quindi minori costi e/o maggiore efficacia nel conseguimento di obiettivi e quindi maggiori ricavi e marginalità.
  • Ottimizzazione del marketing mix. L’acquisizione o la vendita di una parte di azienda determina sempre un cambiamento del set di prodotti/servizi offerti, è quindi necessario,   riformulare l’offerta per evitare sovrapposizioni di offerta sullo stesso target di riferimento e di trovare nuove modalità per servire target non piu’ coperti dopo l’operazione straordinaria ma ancora interessanti per l’azienda.
  • Supporto nella ricerca fonti di finanziamento. Nella redazione della documentazione in cui vene presentata l’azienda, il business model e posizionamento competitivo, il management, i risultati economici patrimoniali e finanziari storici e prospettici e la struttura dell’operazione.
  • Due diligence. Indica l’insieme delle attività svolte dal compratore, necessarie per giungere ad una valutazione finale.
  • Assistenza nella definizione del contratto definitivo di compravendita.
  • Supporto nel definire la corporate governance. Ovvero quell’insieme di regole e strutture organizzative che presiedono a un corretto ed efficiente governo societario.