Guidare i risultati economici

Hai mai pensato

Ce la faremo a raggiungere quel traguardo di fatturato?

Ma se riuscissimo a crescere ancora quale sarebbe limpatto sui costi di struttura?

Quale sarà il fabbisogno finanziario il prossimo anno?

Dobbiamo lavorare tutti per raggiungere quel traguardo di risultato, ora vi dirò cosa mi aspetto chiaramente da ciascuno di voi

Osservare la dinamica dei risultati economico-finanziari in una logica prospettica e anticipata è essenziale per indirizzare l’azienda verso i traguardi desiderati. Solo l’utilizzo di opportuni meccanismi di programmazione controllo di gestione consente la gestione consapevole delle determinanti di risultato.

La proposta professionale di EOS su queste tematiche riguarda 3 principali filoni di intervento:

  1. Realizzare strumenti e stimolare processi di programmazione e budgeting.
  2. Realizzare strumenti e attivare meccanismi di consuntivazione e reporting
  3. Realizzare strumenti e attivare sistemi di misurazione delle performance

L’esperienza dei professionisti EOS consente di supportare le aziende nella implementazione di adeguati meccanismi di programmazione controllo di gestione che si sostanziano poi in budgeting, reporting e misurazione delle performance.

Cosa possiamo fare con te:

  • Realizzare strumenti e stimolare processi di programmazione e budgeting. Per gestire in modo anticipato i risultati aziendali occorre porsi in una logica proattiva verso il futuro. Tutto ciò comincia con la realizzazione di sistemi di pianificazione, programmazione e budgeting.
    • Realizzare e sviluppare modelli di pianificazione, programmazione e budgeting
      • Definizione delle logiche di programmazione e identificazione degli strumenti di elaborazione dei piani e dei programmi
      • Disegno dei ruoli e delle responsabilità nel processo di programmazione e budgeting
      • Affiancamento del management nella conduzione del processo di pianificazione, programmazione e budgeting
    • Realizzare modelli di simulazione e di business planning
      • Sviluppo di business plan
      • Sviluppo di modelli di simulazione economico-finanziaria e patrimoniale
  • Realizzare strumenti e attivare meccanismi di consuntivazione e reporting. Non ha senso programmare se poi non si attivano adeguati meccanismi di controllo. Non ha senso controllare se prima non si sono programmati gli obiettivi.
    • Realizzare e sviluppare sistemi di reporting aziendali
      • Identificare le variabili rilevanti oggetto di monitoraggio
      • Strutturare i report e comporli a sistema
      • Progettare il processo di raccolta e presentazione dei risultati
      • Attivare i meccanismi operativi di controllo di gestione
    • Realizzare cruscotti e tableau de bord
      • Identificare i Key Performance Indicators e le variabili rilevanti
      • Strutturare il tableau de bord e definirne le specifiche di funzionamento
    • Impostare modelli di analisi degli scostamenti
      • Attivare le logiche di variance analysis utili all’azienda e all’analisi dei suoi risultati
  • Realizzare strumenti e attivare sistemi di misurazione delle performance. Le aziende hanno un’esigenza di misurazione delle performance che è multidimensionale come lo sono le molteplici prospettive di risultato. Realizzare un buon sistema di monitoraggio è la premessa per verificare che la direzione di marcia sia coerente con gli obiettivi desiderati.
    • Monitorare le perfomance aziendali
      • Identificare le logiche di scomposizione dei risultati aziendali in elementi parziali, oggetto di monitoraggio specifico
      • Identificare i driver di risultato e impostare il modello di monitoraggio delle performance
    • Monitorare le performance manageriali
      • Identificare le variabili di risultato agite dal management
      • Impostare il sistema di misurazione e valutazione delle performance individuali